21 Giugno 2024

Il mutuo a tasso fisso ha un tasso di interesse che rimane costante per tutta la durata del prestito, offrendo stabilità e prevedibilità nei pagamenti mensili. D’altra parte, il mutuo a tasso variabile ha un tasso di interesse che può fluttuare in base a un indice di riferimento, il che significa che i pagamenti mensili possono variare nel tempo. La scelta tra i due dipende dalle tue preferenze personali e dalla tua situazione finanziaria.