20 Giugno 2024

Le scatole cinesi per evitare il Fisco. Il sistema delle scatole cinesi è un metodo utilizzato da molti imprenditori nel campo finanziario per controllare più società, investendo una parte del capitale iniziale, che di solito è inferiore al valore reale delle società acquistate. Una vera e propria scatola cinese, chiamata holding, diventa proprietaria e controlla diverse altre società più piccole in una sequenza a catena: la società A controlla la società B che controlla la società C e così via. Nonostante non possieda completamente la società B e non abbia una quota della società C, la società A le controlla entrambe grazie a un meccanismo di quote di maggioranza. Un soggetto generico possiede il 52% della società A e può decidere di acquistare il 52% della società B. In questo modo, diventa proprietario esclusivo del 52% di A e può anche avere il potere decisionale nella società B. Successivamente, la società A può ordinare a B di acquisire una quota di maggioranza, ad esempio il 52%, di una terza società C. Con questo meccanismo, il soggetto generico riesce a controllare anche la società C, e questo stratagemma può essere replicato fino a “n” società, sfruttando le normative fiscali favorevoli di diversi Stati. Con questo sistema, vengono create società ad hoc per essere indebitate e fatte fallire in difetto di creditori e istituti di credito. fonte by www.debitofiscale.it